+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Torre Pellice – Croce Rossa 2008

RADUNO IN AIUTO ALLA CROCE ROSSA
Questa primavera/estate è stata caratterizzata da insoliti scrosci e diluvi che hanno rovinato molte zone dell’alta Italia. Il Piemonte ha contato vari morti e disastri soprattutto nell’alluvione del 29 maggio in Val Pellice. In queste occasioni i volontari si precipitano in aiuto e primi fra tutti la Croce Rossa. In Val Pellice una valanga di rocce e terra s’abbattè su d’una ambulanza distruggendola: stava prestando soccorso e furono feriti i volontari. I mezzi per le associazioni intesi sia come veicoli da soccorso che denaro per essere utilizzato allo scopo, son sempre pochi! Fu così che il ns socio Flavio Ribotta, volontario della Croce Rossa di Torre Pellice, propose di aiutarli organizzando un raduno quale cordata di solidarietà per il 10 agosto. Noi aiutammo in senso organizzativo, la RAI e La Stampa annunciarono l’evento e fu successo. Le auto storiche continuavano a giungere e ad esse ricordo e caffè di benvenuto: Marco Lerda e Annamaria Destefanis chiusero le iscrizioni col nr. 130. Flavio ed i volontari erano raggianti di tanto calore dimostrato e come promesso ci prepararono una bella festa. Il tour panoramico capitanato dalla Bianchina di Flavio scortati dai Carabinieri, li portò a vedere i luoghi distrutti e la lapide a ricordo. Il ricco aperitivo in sede, era il preludio ad un pranzo preparato con amore, cura e dovizia. A tavola venivamo serviti dagli orgogliosi volontari della Croce Rossa, che avean preparato piatti della tradizione locale veramente eccellenti, scegliendo i migliori ingredienti della vallata. Tutto splendido anche le tome prese appositamente in baita in alta montagna, e che dire del vino Primula dei vigneti locali: Col ne acquistò subito perché non pensava che oltre alla sua Primula ce ne fosse un’altra da bere. Gli applausi ai volontari indaffarati per noi, si susseguivano quale ola, ed al termine il Presidente Prof. Tardito ringraziò tutti comunicando che le offerte avean raggiunto la somma di 5.000 E e donò a tutti targa ricordo, maglietta e libro sulla Croce Rossa. Molte offerte erano state versate in mancanza della partecipazione ed assegni da parte di Clubs avevano arricchito il gruzzolo. Certo: un’ambulanza può costare sui 97.000 E, ed i soldi raccolti non bastano, ma sono molto importanti per la Croce Rossa che è sempre in prima linea nell’aiutare e nei soccorsi. Le tante Autobianchi giunte da tutta Italia fra cui Gronchi da Pisa, Gragnani da Salsomaggiore e Ferrari da Parma, hanno anche piacevolmente scoperto alcuni fra i monti più belli del Piemonte. Al pomeriggio tour a Villar Pellice e visita all’antico feltrificio Crumière ove le guide illustravano su come avvenisse la lavorazione tessile. Al rientro gran merenda con salumi formaggi e torte di mele: non si voleva più andar via, tanto si stava bene in compagnia ad ascoltar i volontari nelle loro avventure, e ci aspettano il prossimo anno.

Articolo di Laura Lodi – Fotografie di Marco Lerda

Articoli simili