+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

San Sebastiano da Po

RADUNO DI FINE ESTATE CON MOLTISSIME AUTOBIANCHI PRESENTI >> Articolo di Enzo Accomasso a fondo pagina >> fotografie e copyright: MARCO LERDA » » 10/09/2006
San Sebastiano Po, il Registro Autobianchi era fiero di patrocinare la manifestazione “Per le terre delle mele” detta in piemontese Pom Matan. L’ attivo Roberto Crovella e Roberto Gassino della Pro Loco e la HOLD RAC promotion hanno organizzato un bell’evento ed invitatoci nello scoprirlo siamo stati soddisfatti e contenti. L’occasione era ghiotta e non potevamo mancare. Ore 7,30, il nostro C.T. Gianni Neirotti, coadiuvato da Accomasso, Auer e Gastaldi allestivano il gazebo, nonchè delimitare l’area di sosta alle auto che sarebbero giunte, con la supervisione dell’efficiente corpo di Polizia Municipale di S. Sebastiano. Alle 9,30 arrivavano gli equipaggi: iscrizione e distribuzione degli omaggi ed in un batter d’occhio la piazza si riempiva con 60 auto colorate e scintillanti. Alle 10,30 Crovella apriva il corteo, con il motto “muoviamoci da questa piazza” e….via, per le dolci colline del Po. Splendida giornata, paesaggio dolce ed attraente: si assaporava lo stare insieme con la scusa delle auto d’epoca in una compagnia di amici. Problema occorso alla cabriolet di Cagnacci a causa d’un giunto che gli ha fatto perdere la ruota; Lerda e Scanavino fermatisi allarmati, han comunque fatto proseguire di altri, e successivamente è stato riparato da Neirotti. La sosta per l’aperitivo al Castello di S. Sebastiano è stata oltremodo interessante. Per combinazione abbiamo accolto una coppia di sposi, su Bianchi S9 tipo Superga lusso del ’36 guidata dal socio Trovò. Grande organizzazione della Pro Loco per il pranzo ove s’è gustato specialità che hanno dato il nome alla Sagra: agnolotti di mele, frittelle di mele, arrosto con le mele e la torta scura di mele e cioccolato, annaffiato dalla barbera locale. La giornata proseguiva con lo spettacolo degli atleti d’arti marziali e delle più sensuali danzatrici del ventre. Al ns. gazebo, organizzato con computers e vario materiale, l’assalto di chi voleva informazioni sulle vetture del Marchio a Delta: a tutti l’attenzione da parte dei nostri tecnici o del Presidente per dare riscontro ad eventuali dubbi. Alla cerimonia di chiusura, premi a tutti i bimbi ed alle nonne; ricordando il frutto proibito, venivano premiate le donne al volante, eredi di Eva. Quale occasione migliore della Sagra del Pum !!!! “donne, donne eterni Dei” (grande assente il serpente) >>
articolo di Enzo Accomasso >> fotografie e copyright: MARCO LERDA >> » 10/09/2006

Articoli simili