+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Recco 2006

Raduno a Recco e Portofino per scopi benefici >> articolo di LAURA LODI a fondo pagina >> fotografie e copyright: MARCO LERDA >> manifestazione del 30 aprile 2006 » »
Il consueto appuntamento annuale in aiuto ai bimbi dell’Ospedale Gaslini attraverso l’AMRI ha avuto un picco di partecipazione tale che ci si è trovati a rimboccarsi le maniche e sudar tanto perchè tutto fosse a puntino. 120 auto han risposto all’appello e son giunti persino dall’Olanda! Già il sabato gli equipaggi visitavano la zona, mentre gli indaffarati Carlo ed Emiliano mettevano a puntino le ultime cose. La domenica partenza da Villa Rosa capitanati dalla Giardiniera di Casari e da un’imponente servizio d’ordine, la colonna infinita percorreva lidi panoramici per la volta di Portofino sin nell’area riservata. Foto di rito su scenari spettacolari del Golfo: lasciarli per l’avvio faceva venire il groppone in gola. L’Italia è davvero bella! Ai turisti s’aggiungeva uno spettacolo in più: la parata delle orgogliose Autobianchi! Al rientro a Recco i 250 ospiti sono stati trattati con i “guanti bianchi” da un servizio memorabile: un catering di lusso www.votrechef.com che ci ha trattati davvero ottimamente e con riguardo dapprima con un rinfresco raffinato e abbondante e, ai tavoli, con solerzia e cura, e, non da ultimo, per la cifra che ci han chiesto, per poter così aiutare a far cassa per beneficenza. Marco Lerda e Domenico Rosasco hanno così potuto raggranellare un discreto gruzzolo cui seguirà lettera dell’AMRI a ricevuta. Il ricavato del raduno sommato alle quote inviate anche da chi non ha potuto presenziare (ma ha voluto contribuire!), servirà per acquistare un macchinario speciale per L’Ospedale. Al termine del pranzo iniziava il Galà televisivo “I bambini e la loro voglia di vivere” trasmesso su Sky can. 863 e successive future repliche in anche in America e Oceania. La regia è di Rosasco cui è spettato anche il piacere di presentare con Alessandra, noto volto televisivo e cantante di successo, gli artisti che si esibivano gratuitamente. Tra essi Luca Palmas nelle vesti di Renato Zero. Canzoni e ..risate provocate dal clown. Il direttore del Gaslini ha mostrato gran apprezzamento per quanto fatto e l’on. Ferri il piacere di vedere eventi di questa fattura. Derna Polacci, già organizzatrice del Festival di Forte dei Marmi, ha magnificato l’evento. Premi speciali anche a chi s’è distinto in beneficenza; un quadro dipinto dalla ns. Foglizzo (che già è la creatrice del logo della manifestazione) è stato donato agli organizzatori. L’olandese Jaap ha mostrato la gioia della partecipazione, e giacchè assomiglia a Babbo Natale ha portato oltre ad un contributo economico dall’Olanda, anche un sacco pieno di peluche da donare ai bimbi in corsia ospedaliera. Articoli su Repubblica, Corriere Mercantile, Giornale di Moconesi a cura di Nerina Sanna. Gran bell’esempio di civiltà mostrarsi, pur nel divertimento d’un raduno, riflessivi, saggi e solidali >>
articolo di Laura Lodi >> fotografie e copyright: MARCO LERDA >> manifestazione del 30 aprile 2006

Articoli simili