+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Neive 6° Memorial Dante Giacosa

Neive 6° Memorial Dante Giacosa 26-27 giugno 2021

Neive, tra i Borghi più belli della bella Italia, con origini romane. È Primavera, anche se un’improvvisa notturna gelata sottozero ha rovinato la frutta sbocciata! Riappare il sole e timidamente come un miracolo ecco organizzato il Memorial Dante Giacosa a Neive. L’invito viene da Funzionari FIAT che, nostalgici di questa gran figura, in collaborazione con il Sindaco di Neive hanno organizzato uno spettacolo meraviglioso aggrappato al piccolo e fantastico abitato storico irto su d’un cocuzzolo fatto di vigne e storiche costruzioni. Territorio di nocciole, tartufi bianchi e filari di vigne a perdifiato. L’organizzazione capitanata dall’ing Carbone ha convocato le migliori rappresentative automobilistiche frutto dell’ingegno di 40 anni di lavoro e progettazione in FIAT. La Fiat Zero, la Cisitalia, la 1400, 600, Topolino, 500 ecc.
Hanno voluto anche le ardite ed innovative AUTOBIANCHI: in mostra al pubblico la rara STELLINA, l’A111 e la PRIMULA frutto di grande impegno dell’ing Giacosa che Laura Lodi conobbe e l’intervistò. Nelle 2 giornate a Neive, fiumi di persone scendevano dagli acciottolati sentieri e le case che si stagliavano nell’immenso panorama delle vigne con le auto esposte. Auto della storia della Fiat sino alla Campagnola. Ma furono commenti sbalorditi ed estasiati con le nostre auto! Per prima fu Mariella Giacosa che subito si commosse al vedere le prodezze e le inventive tecnologiche del padre che tanto s’impegnò e soffrì col “tutto avanti” della A111 e Primula e che finalmente dopo anni di lavoro fu realizzato anche in tutti gli altri modelli. Mariella ci abbracciò commossa e volle fare una foto assieme a Edoardo Cima. Lei è nostro socio onorario. La domenica, un allegro trenino composto da 500, Bianchine, 600, Topoline, A112, ecc si inserì nelle stradine percorrendo i siti in mostra fra i turisti che via via facevano ala al suo avanzare ed una sfilata lungo il percorso delle 3 Torri e visita alla tomba ove riposa Dante Giacosa.
Si andava alle tante tavole di trattorie storiche ed eleganti con terrazzini a strapiombo sul verde mare panoramico, assaggiando indimenticabili manicaretti benedetti da fiumi di vini unici. In quel fine settimana fra un passeggio e l’altro, la visita ai negozietti locali ed acquisti, molti soci sono venuti a trovarci approfittando d’un primo weekend “liberi tutti”. Al nostro gazebo d’accoglienza molti s’accomodavano ed era bello ritrovarsi, quasi un appello su chi s’era salvato dal Virus. Molti s’informavano sulla Stellina e volevano una foto seduti al suo interno. L’ing. Carbone si congratulò con noi referente dell’iniziativa ed insignì le auto col 1° Premio Eleganza Neivese.
Il 17 e 18 giugno visiteremo un altro caratteristico Borgo d’Italia: Cutigliano, storica cittadina della bella Toscana.

 

Articoli simili