+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Monferrato 2013 parte 1

Anno 6° per il Memorial Giorgio Gastaldi nel Monferrato che, ogni volta, è sempre bellissimo !!!
Molti han raggiunto le zone già il sabato ed han cenato al Monferrato Resort www.monferratoresort.com. Nella notte 4 caprioli hanno attraversato all’improvviso la strada alle Autobianchi in una meravigliosa apparizione. Domenica mattina, all’appuntamento a Rosignano Monferrato, 60 Autobianchi si son radunate felici di ritrovarsi. L’iscrizione, seguita dalla colazione, ha rinfrancato tutti. Molte le A112 Abarth, Y10 giunte anche dalla Svizzera, Bianchina e A111. L’organizzatore di zona, Paolo Pensa, quest’anno presentava a tutti una bella A112 Junior verde scozia; ogni anno si dà da fare per onorare quest’evento e per gustare l’enogastronomia delle sue zone. La colonna, in una bellissima sfilata sui verdi crinali e le sue stradine, perfette per gustare la guida sportiva, si diresse a La Cascina Montafia. Là ci accolsero offrendo ottime specialità che venivano annaffiate dal loro vino, in un panorama di Autobianchi parcheggiate fra i filari di vite che circondavano il piazzale. Dopo la foto di gruppo, nuova partenza tutti incolonnati e, sulle stradine immerse nel verde, anche le Bianchine si destreggiavano ottimamente, mentre la A111 piroettava da vera campionessa. La Cantina sociale di Rosignano fu lieta di accoglierci con saluni e formaggi da far assaggiare anche agli equipaggi emiliani, lombardi ed altri. Ormai è consuetudine che molti si portino da casa canistri da 35 litri o damigianette da riempire con l’ottimo vino locale. Dopo la lunga sosta, riprese la marcia dei nostri che avevan già i bauli carichi del prezioso nettare. Il nuovo pit stop agli Infernot di Ca’ Novella a Cellamonte ci sorprese col nuovo restauro della cascina. Chi non era ancora venuto andò a visitare le grotte freddissime ed affascinanti sottostanti, mentre gli altri assaltarono il bel rinfresco, allestito con i nuovi vini del podere. Gli Svizzeri erano entusiasti di tutto ciò e, date le loro origini italiane, mostravano orgoglio e felicità. La pioggerellina iniziò a battere leggera, ma ormai eravamo in direzione del Monferrato Resort. Il notaio Cagnacci, nostro proboviro, ci ha accolti con una parata delle sue altre Bianchine ben esposte sulla terrazza. L’ing. Ferdinando Brignolo espose alcune monografie di design www.automobiliachepassione.com, mentre il giornalista Luca Gastaldi fotografava le auto. La grande sala è sempre riservata per noi ed i bimbi avevano un tavolo apposito ove potevan disegnare coi colori le auto di famiglia. La Giuria, composta da Brignolo Gastaldi e Cagnacci, esaminò i disegni ed i bimbi, ad uno ad uno, furono premiati coi giocattoli. Paolo Pensa dovette lasciarci per seguire l’ultima partita di Rugby della sua associazione 3 Rose ma, prima, salutò con un commovente discorso a tutti e verso Gastaldi. Grazie a te Paolo! Al termine Gastaldi, coadiuvato dai CT Dolci e Neirotti, proclamarono Diego Filippi vincitore del Trofeo dedicato a Giorgio Gastaldi: il premio fu portato da Diego nelle mani della moglie e dei figli. Preziose Monografie da Collezione sono state donate a tutti i partecipanti, nella specifica del modello posseduto, assieme al vino Barbera del Monferrato, Moscato, riso e biscotti Krumiri Rossi. Arrivederci a tutti al prossimo anno!

Articolo: Laura Lodi. Fotografie: Cristina Cipollone, Marco Dolcimascolo, Marco Lerda.

Articoli simili