+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Germania International Meeting parte 2

Anche quest’anno ci siam trovati per partir all’avventura con nuove scoperte in Europa
AUTOBIANCHI INTERNATIONAL MEETING in Germania *** parte 2 – 9 settembre 2012***
Da Bologna Beleggia con la A112: era appena arrivato dal polo nord e ripartito per star con noi, da Firenze la bella famiglia Bellitto con A112 Abarth, da Bergamo Caloisi con l’Y10, da Torino Dolcimascolo e Dolino, D&D, con A112, e Lerda, Lodi ed il Lupo Lucy con Bianchina cabriolet. Quest’anno siamo stati tutti in Germania in una regione tutto relax, il Sauerland, divertendoci con bei percorsi panoramici ed infiniti. Non mancava l’aspetto culturale con varie visite istruttive. Il sabato eravamo alle Miniere e Museo Grove Ramsbeck . Ci hanno consegnato divise e caschi e fummo letteralmente infilati in un trenino piccino tipo quello dei 7 nani. Nel totale buio, il percorso incuteva un certo timore e l’arrivo fu salutato con sollievo. La guida ci portò in meandri ove un tempo lavoravano i minatori e ci illustrò ogni aspetto di quella dura vita. In quella miniera son stati girati film molto avventurosi, quali “viaggio al centro della terra” che prese spunto dal libro di Verne. Al pranzo eravamo circondati da enormi macchinari da lavoro che ci distraevano nella pausa. Arnsberg ci ha accolto nel pomeriggio con deliziosa pausa nella piazzetta caratteristica e visita al Sauerland Museum. Al rientro i nostri occhi erano saturi di cose viste ed alla cena all’Hotel Spitze Warte scoprimmo altre specialità culinarie. I boccali di buona birra non si contavano più, e la domenica mattina che voglia di alzarsi! Il percorso paronamico e passeggiata sino al Ruthen witch tower sono stati belli. Le guide sono state istruttive e tante cose curiose da vedere nella torre delle torture. Per il pranzo ci hanno ospitati direttamente nel caratteristico mulino del Warte ove in nostro onore han cucinato la pasta. Al termine, han donato a tutti un bel modellino di A112 ed il Presidente s’è congratulato con tutti quelli che si sono impegnati nell’organizzare un bel raduno. A tutti un pacco di pasta di Gragnano ed i pelati, tanto amata ed apprezzata in tutto il mondo. Piero col suo 12 nero è subito ripartito ed arrivato sano e salvo a Bologna in un men che non si dica!! I ragazzi dell’Y erano a dir poco entusiasti e Dolino festeggiava la sua maturità. Grazie Hasko, Lars e Sebastian per averci fatto sognare e passare delle belle giornate con le Autobianchi nella bellissima Sauerland. Il testimone è passato alla Francia ed Jves Vesco ne parlerà coi suoi amici per qualche bella idea. Il raduno in Germania è stato anche l’occasione per passare qualche giorno in più di vacanza, infatti con Annette e Luit dell’Olanda siamo stati ancora assieme.

Articolo: Laura Lodi. Fotografie: Marco Lerda, Federico Dolino, Marco Dolcimascolo

Articoli simili