+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Fiera di Padova 2012 – Parte 3

A Padova ormai siamo di casa come Marchio Autobianchi, assieme ai grandi Marchi del Gruppo FIAT
MOSTRA DI PADOVA AUTO E MOTO D’EPOCA ***** parte 3 ***** 29 ottobre 2012
Al padiglione 1 la parata dei modelli esposti è bellissima. Trionfano 3 grandi insegne elettriche Autobianchi ad illuminare gli spazi e le auto. Sono le insegne che usavano i Concessionari, bellissime e piene di storia. Particolari e belle le auto esposte in parata. Una nuova Stellina trionfava fra le altre, ed a fianco un’altra decappottabile: una Bianchina cabriolet blu fresca di restauro. Un’altra Bianchina Panoramica bicolore esibiva anch’essa una capottina quale prima serie. La A112 di Sincovich, prima serie bicolore, mostrava i paraurti cromati e lucidissimi ed i visitatori l’ammiravano con uno struggente amarcord di chi aveva posseduto questo modello che fu un vero successo già alla sua uscita. La A111, bellissima ammiraglia in un bel rosso Etna attirava i visitatori per la sua rarità. L’Y10 Martini attirava gli amanti del Turbo, motore derivato dal Fire e potenziato con grandi prestazioni in più l’altra Y10 è rara per la sua fattura in quanto prodotta per l’estero. Tutta l’esposizione è stata creata a mano dal bel gruppo di autobianchisti coinvolti partiti da Torino, coi furgoni carichissimi di materiali e spirito di passione. Domenico è la new entry, subito entrato con armonia col Mattia, Bubu, Daniele, Gianni, Paolo, Laura, Stefano, Fabrizio, Dolci e tanti altri che si alternavano. C’era chi s’impegnava con le luci e chi coi megaposter chi coi computer e l’ufficio, e tutti a come metter in esposizione le auto di modo che stessero bene tutte assieme. E come sempre, sposta qui, un po’ più in là, no, meglio lì, rimettiamola qua: che risate! La folla è sempre tantissima, e noi volenterosi li facciamo accomodare per le foto. Il sabato Anneliese Abarth è stata nel ns spazio a disposizione del pubblico, vuoi per foto, o per informazioni o autografi sul suo libro “Carlo Abarth – La mia vita con il geniale costruttore d’auto”. E’ stato un momento carino! Sabato sera tutti quanti a cena al nostro solito agriturismo. Grande tavolata, ottimo cibo, e persino Mauro ha tirato fuori una voce incredibile durante i canti a fine cena con le chitarre. Stefano e la sua famiglia erano contentissimi e ridevano con gli altri amici durante la cena. La domenica, l’assalto finale del pubblico, mentre Marco Lerda fotografava modelle speciali. Adriana ci portò in questi giorni ogni ben di Dio per rifocillarsi, ed ottima la torta finale per il brindisi d’un gruppo veramente speciale.

Articolo: Laura Lodi. Fotografie: Marco Lerda, Renzo Dal Porto, Federico Dolino

Articoli simili