+39 011 90.15.204 fax +39 011 90.34.987 registro@autobianchi.org

Capannori – Lucca 2006

RADUNO INTERNAZIONALE A CAPANNORI – LUCCA con presenza di ben otto Autobianchi PRIMULA! …mai viste prima tutte assieme così numerose!!! Visita a Lucca con sosta vetture nella celebre piazza circolare >> ARTICOLO DI LAURA LODI A FONDO PAGINA >> fotografie e copyright: MARCO LERDA »
Che sorpresa arrivare al raduno in queste zone e trovare ad attenderci George Cooney dall’America! Che fossimo internazionali già era noto: Giappone, Canadà, Europa partecipano attivamente anche con lettere, mail e telefonate. Certo è che, dal Mussachussets, caricare la Bianchina Panoramica solo per star con noi 3 giorni è proprio il massimo della soddisfazione. Ma, non da ultimi, Boffa da Benevento, Peracchione da Aosta, Dalla Massara da Latina e tanti, tanti altri hanno significato il far di tutto pur d’esserci per star insieme condividendo la stessa passione ed il gran piacere di passare qualche ora in una compagnia ormai famosa per la sua simpatia. Già il venerdì alcuni equipaggi erano giunti ed attendevano gli altri e lo scoccare dell’ora “X” che l’organizzazione del Registro Autobianchi, capitanata dall’encomiabile Renzo Dal Porto, desse il via. Il sabato arrivarono tutte, anche un’altra splendida Primula di Sabattini che l’aveva saputo poche ore prima e desiderava tanto esserci: Guinness dei Primati! Mai viste in tanti anni otto Primule orgogliose in parata e ciò fu lo spettacolo nello spettacolo. E pensare che non era nemmeno la stagione! Il ritrovo era fronte Municipio di Capannori col Sindaco e autorità a salutare i convenuti. Al solito le auto giunte spalancavano le portiere e giù di corsa ad abbracciare i bimbi e genitori già arrivati. Con la solerte scorta dei Vigili, la colonna s’è diretta alla vicina Lucca e le auto hanno potuto parcheggiarsi nella splendida P.za Anfiteatro. Piccola, tonda e inaccessibile: i turisti gridavano per la sorpresa, facendosi da parte, e….giù foto. Ci vorrebbero pagine intere per descrivere ciò che hanno visitato, una cosa sola si può dire: veniva il groppone alla gola al momento di ripartire. In un bel percorso panoramico, passando davanti a tante Ville, ecco che due maestose ali di cipressi lunghe 1 km annunciavano la teatrale facciate di Villa Torrigiani, miglior esempio di archittettura barocca in Toscana che, nel ‘500, era sede di facoltosi mercanti. Nel ‘600 l’ambasciatore del Re Sole la modificò sullo stile della Reggia di Versailles, e le guide ne illustravano gli interni con arredi originali ed i ricchi giardini colmi di fontane, camelie e cedri secolari. Il bel tramonto indorava gli ulivi e la tiepida brezza serale accarezzava le auto che giungevano alla tenuta di Villa Teresa con un orgoglioso Gaetano Spadaro ad attenderli per la cena; all’interno della sua cantina ha poi donato a tutti pregiate bottiglie di vino. Per magia, un ondeggiare di portate eccezionali si susseguivano e il nettare delle viti circostanti inebriavano tutti. La notte stellata portava all’albergo i soddisfatti autobianchisti che però tardarono a prender sonno: con la pila si confrontavano le auto in un ciacolar fitto, tant’è che da una finestra volò un gavettone… La Domenica, a S. Leonardo in Treponzio in festa coi banchetti in mostra, rinfresco e doni della comunità. Il giro panoramico per le terre del Capannorese, il più grande comune rurale d’Italia per estensione, ha portato le auto alla latteria S. Ginese i cui titolari donavano tanto ottimo latte, e t-shirt bianche fatte fare apposta col marchio del Registro Autobianchi. Costeggiando un torrente, Franco ci attendeva a La Baita ove un lago vedeva guizzare belle trote. Il locale caratteristico odorava di squisitezze, subito provate con golosità e in gran quantità. 50 coppe per i più, ma molto toccante è stata la targa donata a Renzo in memoria di suo figlio. Fra lacrime di gioia pareva che nessuno volesse ripartire, forse per non spezzare la magia di quei momenti preziosi trascorsi tutti insieme appassionatamente. >>
articolo di Laura Lodi >> fotografie e copyright: MARCO LERDA >> manifestazione del 2-3 settembre 2006

Articoli simili